OPPEANO. IL COMUNE CHIAMA, LE ASSOCIAZIONI RISPONDONO