ISOLA DELLA SCALA. IL TRENO PASSA, MA LA SBARRA NON SI ABBASSA